martedì 27 dicembre 2016

Laurence Sterne .. Gentiluomo con soprabito

In Inghilterra, nel secolo del ‘700, l’umorista Laurence Sterne, viveva in grandi ristrettezze  economiche ed era spesso letteralmente al verde. 

Un giorno che doveva assolutamente recarsi in un sobborgo di Londra, si trovò senza nemmeno uno scellino. Avendo saputo che un ricco londinese doveva fare lo stesso percorso in carrozza, gli si rivolse direttamente e gli disse: ho saputo che stasera andrete a Fighton. 

Vorreste essere così gentile da fare un po’ di posto al mio soprabito, nella vostra carrozza ?

Volentieri rispose l’altro, che aveva riconosciuto la scrittore, purché mi diciate a chi dovrò consegnarlo all’arrivo. 

Oh, per questo non preoccupatevi !. Ci sarò dentro io !.  


Laurence Sterne (Clonmel, 24 novembre 1713 – Londra, 18 marzo 1768) è stato uno scrittore britannico. Personaggio eccentrico, scardinò la formula del romanzo realistico borghese.
Figlio di un generale, dal 1723 alla morte di suo padre nel 1731 frequentò le scuole ad Halifax, nello Yorkshire, e nel 1733 fu mandato al Jesus College di Cambridge, dove si laureò. Dopo la laurea diventò un ecclesiastico e nel 1738 divenne vicario a Sutton-in-the-Forest vicino a York. Nel 1741 si sposò, ma il suo matrimonio si rivelò ben presto infelice.
Come uomo di chiesa non ebbe problemi economici e così si dedicò anche alla musica, alla scrittura e alla pittura. La carriera letteraria di Sterne cominciò relativamente tardi; la prima pubblicazione, un pamphlet intitolato A Political Romance apparve solo nel 1759. 
Nello stesso anno iniziò a scrivere il suo capolavoro ovvero Vita e opinioni di Tristram Shandy, gentiluomo. Sterne ebbe una salute malferma e nel 1762, per ricoverarsi a causa della tubercolosi, andò in Francia con sua moglie e sua figlia dove stette fino al 1767. 
In seguito tornò definitivamente in Inghilterra. Descrisse il suo viaggio di sette mesi fatto in Francia e Italia nel Viaggio sentimentale attraverso la Francia e l'Italia, pubblicato nel 1768, e tradotto in italiano da Ugo Foscolo. 
Al ritorno in Inghilterra Sterne spese molto del suo tempo a Londra, dove era diventato estremamente popolare. In questo periodo si innamorò di Eliza Draper, separandosi dalla moglie. 
Laurence Sterne morì a Londra nel 1768. Postumo, nel 1775, fu pubblicato The Journal to Eliza, un diario che racconta il suo amore per Eliza Draper.